Il ministro delle finanze Down Under

Sottotitolo: non si contano le cose su cui dobbiamo lavorare.

La storia per l’Australia pare essere una non-notizia. Anche per noi in fondo lo é.

Immaginate il ministro delle finanze. Adesso immaginatelo donna, 43 anni. Fate uno sforzo aggiuntivo e quello stesso ministro donna immaginatela nata al di fuori del paese di cui é ministro. In Italia potrebbe essere, chessò, figlia di un’italiana e di un africano.
Ma c’é altro. Immaginate il ministro donna, non italiana al 100%, sposata … con un’altra donna e … in attesa di un figlio.

Adesso capite perché é una non-notizia anche per noi. Non esiste, non esiste proprio, dobbiamo fare uno sforzo anche solo per immaginarcela una situazione del genere.
In Australia invece il ministro delle finanze é una donna, Penny Wong. E’ nata in Malesia (madre australiana, padre cino-malese), é gay, é sposata e con la sua compagna aspetta un figlio. In Australia, giustamente, pare abbiano ben poco da dire a riguardo. Beati loro.

La notizia.

Advertisements
This entry was posted in Civiltá and tagged , , . Bookmark the permalink.

One Response to Il ministro delle finanze Down Under

  1. damanera says:

    La cosa importante e’: fa bene il suo lavoro di ministro?

Any comments?

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s