I magnifici 7

Com’é stato il viaggio? Umido*.

In breve.
Inghilterra: piovigginoso merdeggiante, di quel simil piovere molto britannico.
Traversata Dover-Calais: traghetto ondeggiante nonostante calma piatta (?) e macchina con antifurto a palla per tutto il viaggio: chissà se aveva ancora batteria all’arrivo.
Francia: nebbia e pioggia. Prima o poi vedrò Calais senza nebbia, forse.
Belgio: nebbia bagnata, ma soprattutto: iddio strafulmini quest’abitudine belga di usare nomi delle città a volte in vallone a volte in francese … cartelli e indicazioni ad minchiam. Li abbiamo odiati e poi perdonati ricordandoci dei waffles.
Lussemburgo: nebbia, nebbia, nebbia e un po’ di pioggia per gradire. Ma grazie per la benzina con poche tasse e le strade illuminate a giorno.
Francia (again): pioggia merdeggiante, nebbia e un traffico indecoroso. I francesi guidano come noi italici: male e nevrotico.
Germania: pioggia, pioggia, pioggia e un diluvio. Però guidano bene, stanno lontani e rispettano le precedenze.
Svizzera: la vignette quest’anno é in tinta con la macchina, verdino pisello. Poi ha piovuto e nevicato alla grande. Per il resto è la Svizzera, che volete che accada in Svizzera?
Valico italico, Chiasso: il sole … e la coda! solo a Chiasso riescono a far coda senza nemmeno fermare la gente, solo a Chiasso! E dopo 1300km: i soliti stronzi che non rispettano la coda, solo in Italia. Bentornati! Non eravamo ancora sul suolo patrio e già ci avevano fatto incazzare.

*(Cit. “Rain Man”)

Advertisements
This entry was posted in InDue and tagged . Bookmark the permalink.

Any comments?

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s