Focacciatevi

Tornata a capo di una cucina e con poca voglia di fare quello che dovrei, mi diverto ai fornelli. Se vi venisse mai in mente di fare una buona focaccia genovese posso dirvi con tranquillità che ce la potete fare. Ovviamente se vivete a Genova, tanto vale che facciate un salto in una buona forneria. Tutti noialtri viventi lontani dalle sponde liguri seguiamo con fede la ricetta di Giallo Zafferano.
L’intera faccenda può prendervi un pomeriggio, tra impasta, lievita, reimpasta, lievita, reimpasta ancora, e poi lievita di nuovo e così via; ma ne vale la pena, impastare é divertente e nel frattempo potete fare altro, leggere un bel libro per esempio.

Non vi scoraggiate se pensate che sia impossibile produrre focacce in casa. La mia prima focaccia made in UK è venuta deliziosa: croccante fuori, morbida dentro, salata perfetta. Un’ottimo risultato se considerate che:
A) il forno della casa blu ha un lieve difetto alla porta, non chiude benissimo;
B) ho usato lievito di birra liofilizzato invece di quello fresco (quasi impossibile da trovare nei dintorni);
C) ho usato farina normalissima invece di quella “strong” da pane (una bestemmia in pratica, ma non avevo voglia di uscire);
D) ho usato zucchero invece del malto (sarà grave?);
E) l’olio … beh l’olio era perfetto invece provenendo da suolo italico.

Buon divertimento!

Advertisements
This entry was posted in FamilyLife and tagged . Bookmark the permalink.

11 Responses to Focacciatevi

  1. loricott says:

    E io invece stasera ho fatto la prima pizza tolosiana con il forno nuovo 😉

  2. tytania says:

    allora ti segnalo questo: http://vivalafocaccia.com/2009/09/21/la-video-ricetta/
    è un tizio figlio di panettieri genovesi che sta in america, le video ricette sono meravigliose e la focaccia con la sua ricetta viene straordinaria.

    • Anna8 says:

      Grazie! Ho dato un’occhiata veloce e ovviamente il metodo é molto simile. Controllo bene e faccio confronti 🙂

  3. Giovy says:

    E’ una delle cose che faccio poco ma che adoro…

  4. Ciao, ti ho trovata su twitter, e sono venuta a sbirciare.
    E cosa trovo? Una genovese come me! E tu non sai quanto mi faccia felice, io amo visceralmente Genova e adoro, ovviamente, la focaccia!
    Certo che sei stata brava a cucinarla, penso che non sia affatto facile.
    Noto con piacere che questa casetta del web è frequentata anche dalla mia amica Giovy, bello 🙂
    Tornerò a trovarti presto, complimenti per il tuo blog!

    • Anna8 says:

      Benvenuta Miss Fletcher e grazie! Ci deve essere stato un simpatico malinteso. Io non son donna di mare, son donna d’acqua dolce, lacustre, migrata in UK dal piu’ grande lago italico (che no,non e’ il Maggiore … che bizzaro paese che siamo!). Pero’ la focaccia genovese la adoro lo stesso :), questo era ovvio e Genova, da turista, mi ha fatto una bella impressione davvero, anni fa, in inverno.

      • “Tutti noialtri viventi lontani dalle sponde liguri ” mi ha tratto in errore! E però il tuo blog mi piace lo stesso, eh…migrata in UK lo avevo capito! Ciao, a presto!

  5. NordKappp says:

    Ma hai dato una bellissima idea. Provero’ eccome! Io come Loricott faccio la pizza e devo dire che non e’ male per niente. Certo, non ho il forno a legna, ma piuttosto che pizza hut….

Any comments?

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s