Trasloco #1

Prima giornata di scatoloni spostati e firma contratto nuovo appartamento. E’ andato tutto bene, nessun intoppo particolare se si esclude una coda infinita sulla via del ritorno causa lungo week end di vacanza nel Regno.

Le poche ore trascorse nel nuovo appartamento sono bastate per:

  • conoscere l’idraulico di chiare origini indiane (nel senso di continente e non Stato) che é passato a cambiare il termostato e controllare la caldaia
  • conoscere il proprietario di casa e la di lui (ben piú giovane) moglie. Nonostate tutto sia gestito da un’efficente agenzia, lui da buon pensionato non é riuscito a resistere alla tentazione di conoscere i nuovi inquilini. Ci hanno fatto una buona impressione, gentili e premurosi; lui é il mio target: over 60, very british, ex professore universitario in pensione … questi tizi non mi resistono, mai!
  • amare il bagno con finestra, grande finestra! in UK negli appartamenti piccoli é una raritá averne una. Ci vedo giá una bella orchidea su quel davanzale interno.
  • conoscere il vecchino del piano di sopra, che s’é fatto un paiolo dei fatti nostri mentre il Disaster cercava di scaricare le prime scatole piene di libri e DVD, e poi ci ha decantato il quartiere in lungo e largo
  • amare la camera da letto e la sua tenda oscurante! in UK non esistono tapparelle o ante esterne, si usano le tende. Il problema é quando il padrone di casa monta delle tende non oscuranti e tra maggio e ottobre ci si sveglia alle 4 del mattino causa luce (casa attuale)
  • vedere le bambine/ragazzine del vicino istituto islamico uscire di scuola. Quasi tutte con il velo sui capelli, e notare la bellezza di alcuni di quei veli. Mi hanno fatto una bella impressione, non so spiegarvi perché, forse semplicemente a volte ‘diverso’ é bello ed affascinante. Oppure é solo il mio inguaribile ottimismo.

Arriveranno le cose noiose e negative, il vicino troppo ficcanaso, quello rumoroso e quello che non sopporta noi. Per il momento si ignora il fatto che accadranno e ci si gode la novitá.

Advertisements
This entry was posted in InDue and tagged . Bookmark the permalink.

4 Responses to Trasloco #1

  1. tytania says:

    Che bello! E’ sempre eccitante cambiare casa, posto, abitudini… Quanto alle tende in camera so cosa intendi. Nell’ultima casa a Londra c’erano delle tende BIANCHE in tutta la casa, compresa la camera da letto! La sveglia alle quattro era assicurata!

    • Anna8 says:

      Pensavo fossimo i soli ad aver avuto questa fortuna. Non lo capisco: in soggiorno tende oscuranti, in camera bianche!?! I misteri. Aggiungo nel nuovo appartamento ci sono i miscelatori ai lavandini, niente doppi rubinetti odiosi 🙂

Any comments?

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s